Insalata con la porcellana

Insalata con la porcellana

Stamane, bagnando i vasi di gerani in terrazzo, ho scoperto i vasi ospitavano diverse piantine di porcellana (Portulaca oleracea), oramai cresciuta abbastanza da rendersi evidente. Che fare? Strapparla subito? Figuriamoci! Mi sono ricordata della lotta senza quartiere che mio padre aveva dichiarato alla porcellana, che minacciava l’ordine del suo magnifico orto, fino al giorno in cui venne a trovarlo un amico di origini pugliesi, il quale trasecolò nel vedere tutte quelle belle piante di porcellana strappate e destinate a fare concime. Ci spiegò che era un delitto buttare una pianta con la quale avremmo potuto dare slancio a una banale insalata di pomodori con il suo sapore leggermente saligno. Ci dette la sua personale ricetta dell’insalata con la porcellana che ci piacque moltissimo e che ripropongo sempre a tavola quando incomincia a fare caldo. La porcellana è del resto come il prezzemolo, la trovi dappertutto! Oltretutto è rinfrescante, diuretica e ricca di omega-3.

Ingredienti:

  • pomodori per insalata a piacere;
  • rametti teneri e foglioline di porcellana a piacere;
  • un paio di cetrioli;
  • una cipolla, preferibilmente rossa di Tropea;
  • origano s. q.;
  • olio evo s. q.;
  • aceto q. b.;
  • sale q. b..

Sbucciate i cetrioli e pulite con attenzione la porcellana, asciugandola. Tagliate nel formato preferito i pomodori, la cipolla e i cetrioli. Condite il tutto in una insalatiera con olio evo, aceto e sale, mescolandovi per bene la porcellana e l’origano. Qualche volta aggiungo anche capperi e acciughe salate per renderla ancora più saporita, oppure dei pezzetti di formaggio tipo feta. Le aggiunte a questa insalata di base possono essere molte e potete seguire l’estro del momento e il gusto personale.

Vai alla scheda della porcellana

Leave a Reply

Lascia un commento